3803 visitatori in 24 ore
 122 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

Antonio Biancolillo

Antonio Biancolillo

Vivo a Trani, una città fantastica, la perla della Puglia. Alle spalle una continua lotta cercando di vivere la vita in ogni istante che mi viene regalato. Ho scoperto la gioia e la passione di fermare le sensazioni della mia anima e del mio osservare... con le parole dettate dal mio pensiero.
Un ... (continua)


La sua poesia preferita:
Lì va la sera
Lì va la sera
agitando la sua ombra

forma perfetta senza amante
come acqua della notte
che scorre sicura nel suo letto ...

angoli e curve
dentro gli argini silenziosi
del tuo nome ...

senza mai chiedere al buio
la strada che non...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Quella che sei
...e rimango
sì, rimango lì

a devozione di quella che sei

ormai il nulla
disteso sulle mie labbra

di...  leggi...

Se tu mi chiamassi
Ah, se tu mi chiamassi
attraverso i miei specchi

se mi chiamassi
al di là dell’azzurro...

però tu sei già il tuo oltre
nel fondo della tua voce

inconfutabile certezza
che tocca note di un lamento
che conosco

il tormento
di un solo...  leggi...

I baci delle labbra
I baci delle labbra
oscura felicità del sogno

lì a fianco e così chiaro
nella sua verità della notte...

ostinata penombra

oltre lo spazio...  leggi...

Canto de aurora
Silencio
entre los colores del jardín

pétalos aterciopelados
cambiando el perfume del aire

y tu roció
deslizándose como canto de aurora
en el camino del cielo.

Canto d’aurora

Silenzio
tra i colori del giardino

petali di velluto...  leggi...

E mi tieni la mano
Tra le mani quel mondo tuo

passaggi inesplorati ancora
immersi nella nebbia
e passi bagnati nella notte.

Mi cullo nelle tue ombre

guardando il silenzio del cielo
sulle parole che aspetto
quando la luna non tarda più.

Tutto vuole essere...  leggi...

Incoscienza
Ricordo quello spazio così grande
quando aspettavo i passi delle attese

come favola lo attraversavo
sicuro sempre della speranza
del solito lieto fine.

Non stendevo mai la mia esperienza
e la ragione dei miei occhi

non ho mai bevuto il...  leggi...

Tra noi
Tra noi
solo quell’aria così vicina...

la tua ombra
lo spessore più grande
sulla distanza di un bacio

limite ultimo
che attende la sua materia...

il bordo di quelle labbra
dentro la misura
che non finisce mai

nel timore...  leggi...

Assurde complicità
Passeggio con i tuoi versi

sfogliando
pagine di un diario

scritto nella...  leggi...

Ora restami accanto
In silenzio sei arrivata
come scivolano le barche
con la vela tesa del tuo vento
sul mare fermo di quest’alba nuova.

Non ti avevo chiamata
perché non ricordo la mia voce
l’amore e le sue vie
il suo ventre caldo.

Ora restami accanto...  leggi...

Dove stai di te
Il nostro furtivo
fugace contatto
un succo di follia
al sapor d’amore
poggiato sopra un tavolo
pieno di nulla

e averti solo negli estremi
dove stai di te
a scrivere passioni
in lontananza
trovata lì per caso
in quel giorno

quel tempo
che...  leggi...

Pensiero di te
Mi chiedo
se domani è quello giusto
tra mille notti imbevute di perché
esausto
nel non sapere come desistere

trascinando alla disfatta
l’ordine di un destino

in continuo cambiamento
e senza mutare mai veramente
in questo bizzarro moto
che...  leggi...

Antonio Biancolillo

Antonio Biancolillo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Lì va la sera (03/07/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Sapori intimi (06/07/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tu sei troppo vero (02/04/2019)

Antonio Biancolillo vi consiglia:
 Al di là dell’apparenza (26/01/2012)
 Pensiero di te (18/02/2010)
 Assurde complicità (18/04/2011)

La poesia più letta:
 
Ti aspetterò (29/09/2009, 26952 letture)

Antonio Biancolillo ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Antonio Biancolillo!

Leggi i segnalibri pubblici di Antonio Biancolillo

Leggi i 11115 commenti di Antonio Biancolillo


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 05/03/2018 al 11/03/2018.
 settimana dal 15/05/2017 al 21/05/2017.
 settimana dal 12/10/2015 al 18/10/2015.
 settimana dal 11/08/2009 al 17/08/2009.

Autore del mese
 il mese 01/12/2016
 il mese 01/05/2012

Antonio Biancolillo
ti consiglia questi autori:
 Arelys Agostini
 Ventola raffaele
 Alberto De Matteis
 Rosanna Peruzzi

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Antonio Biancolillo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Antonio Biancolillo in rete:
Invia un messaggio privato a Antonio Biancolillo.


Antonio Biancolillo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

I misteri della jungla nera

"I misteri della jungla nera" è il primo romanzo del ciclo indo-malese. La vicenda è ambientata in un'India di (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Antonio Biancolillo

E spesso inciampo

Amore
E di quella strada illuminata
ogni tanto
un nuovo lampione si spegne
e la via
diventa sempre più scura
e spesso inciampo

mentre parla quel violino
lamentando le sue note
scavando negli archi di cielo
le parole che avrei potuto dirti
quando iniziano le stelle
e raccontarti la tua storia

cercando l’argine
dove si ferma il tempo
ma
non trovo niente di domani
che possa dirmi di te
perché non ci sei.


Club Scrivere Antonio Biancolillo 15/09/2010 19:42| 26| 7220


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Angela Rainieri - Silvana Poccioni
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«versi dolci ...un ritmo calmo, tenerezza ...,velata malinconia... molto molto bella.»
Danielinagranata (15/09/2010) Modifica questo commento

«Bella, ma straziante come il violino, come spesso è l'amore .»
davina16 (15/09/2010) Modifica questo commento

«Una poesia che diventa canto del cigno le cui piume poggiano lievi sulle note del cuore.
Facile è inciampare se si spegne la luce della speranza nel cammino della vita e la melodia diventa musica soffusa a celebrare una grande tristezza.
L'argine non ferma il tempo che bizzarro tracima le soglie della vita, ma in quel domani, una nota si può trovare, basta scandagliare bene quel fondale da cui il fluir tempestoso è esondato.
Una poesia molto intensa, splendida la compostezza di questi malinconici versi. Molto apprezzata!»
Raggioluminoso (15/09/2010) Modifica questo commento

«triste e dolce nello stesso tempo, una ricerca d'amore di cui s'è perso il ricordo inciampando su di esso ci si accorge della solitudine. versi struggenti come il violino in sottofondo. bella, anzi di più.»
Club ScrivereCalogero Pettineo (15/09/2010) Modifica questo commento

«Versi che sintetizzano mirabilmente la nozione del tempo nella vicenda amorosa. Il tempo è scandito dal cuore dove le corde tracciano il passato come dimensione di un vissuto che si proietta nel domani. Il presente è sospensione, attesa, dove plasmiamo il nostro informe bisogno d'amore, cielo e materia dei nostri sogni. Il domani è orizzonte senza tempo. La vicenda umana è caduta, sconfitta, ma nelle altalenanti espressioni della vita è sempre amore. Versi che scolpiscono con la parola il senso dello smarrimento amoroso, la ricerca di pienezza. Opera pregevole del nostro maestro.»
Club ScrivereLoreta Salvatore (15/09/2010) Modifica questo commento

«man mano che si fa più buio, aumentano i dubbi e le incertezze, la solitudine reclama i suoi disagi, e noi ripercorriamo il cammino già fatto cercando di capire dove abbiamo sbagliato, le parole che avremmo voluto dire e che sono rimaste incatenate alle nostre labbra, le occasioni perse in cui sarebbe stato meglio non parlare e ci assale la malinconia tra le note amare di un violino, amare come questi versi che entrano nel cuore come lame acuminate.»
Club ScrivereEnrico Baiocchi (15/09/2010) Modifica questo commento

«Splendida, una lettura dell'anima sotto la luce di lampioni che man mano si spengono. Da segnalibro, !»
Club ScrivereRita Stanzione (15/09/2010) Modifica questo commento

«Come da un albero d'autunno lentamente cadono le foglie, così vedo scivolare lontano parole d'amore, forse mai pronunciate, le parole che potevano appagare un'anima vibrante di passione... così dolorosamente vedo scorrere il fiume del tempo... e riecheggiano nell'aria le note tristi di un violino...
Divinamente scritta... piacevolmente apprezzata!»
Tiffany 70 (15/09/2010) Modifica questo commento

«Ed è il cammino dell'amore, luci che si spengono piano piano, oscurando il cammino, dove il cuore si cela dietro le ombre di quel lampione... Quante le parole che avremmo potuto dire, quante lasciate scappare per orgoglio, per paura di poter far vedere questo cuore... Cerchiamo il confine dove il tempo cessi di scandire quel dolore, ma non troviamo nulla se non l'incessante assenza di quell'assenza che non alimenta il domani... E' meravigliosa Antonio, malinconica crea brividi!»
Calliope04 Teresa Esposito (15/09/2010) Modifica questo commento

«Una lirica struggente che vive e respira di deliziosi chiaroscuri intessuti di note delicate... Molto apprezzata.»
Daniela Ferraro (15/09/2010) Modifica questo commento

«Amtonio come sempre le tue poesie toccano le corde del cuore le emozioni che trasmetti come sempre rimangono visibili nella loro splendida tenerezza
piaciutissima»
Moreno il Duca (15/09/2010) Modifica questo commento

«quando il piede d'appoggio non trova il sostegno, allora s'inciampa... versi molto intensi ed interessanti.»
Salvatore Ferranti (15/09/2010) Modifica questo commento

«Quando si ama lo sguardo è volto in alto e non importa dove ci porta il cuore... ma se quel cuore si allontana non si volteggia più e anche un grandello di polvere può farci cadere. Ma rialsarsi è l'unica maniera per raggiungerlo di nuovo. Dolcemente malinconica come una foglia in autunno... proprio bella Antò.»
Kiaraluna (15/09/2010) Modifica questo commento

«...triste e dolce... ma splendida! come tutte le tue poesie Antonio!»
Club ScrivereNadia De Stefano (15/09/2010) Modifica questo commento

«Tre strofe che si mettono sempre più in mostra seppur la luce piano piano sembra venga a mancare - la solitudine impera.»
Club ScrivereBerta Biagini (15/09/2010) Modifica questo commento

«Una forte percezione dell'assenza che rende claudicante il passo e fa inciampare nel cammino verso il futuro spento nella consapevolezza dell'oblio, della mancanza fisica palpabile.
Il rimpianto di quell'anima che produce solo note di lamenti, di parole mai suonate... e che, oramai, hanno solo il colore del passato.
Malinconica... bellissima!»
Chiara Pinnone (15/09/2010) Modifica questo commento

«Poesia di una dolcezza malinconica,
scelta con cura anche la musica, emozionante!»
Lucia Volpi (15/09/2010) Modifica questo commento

«Meravigliosi versi, anche se intinti in toni profondamente malinconici, che sanno
di pura poesia per lo stile e l'intensità...
Lirica apprezzatissima
Stupendo lo sfondo prescelto»
Club ScrivereSilvia De Angelis (16/09/2010) Modifica questo commento

«Nello sfogliare le pagine del tempo, si ritrovano pagine
che ti fanno comprendere di aver commesso errori... ma ormai il tempo è andato, e con lui anche il suo ricordo!
Malinconica, e molto sentita.»
Doraforino (16/09/2010) Modifica questo commento

«Ricordi nostalgici di cose che potevano essere e che non sono. E' una nota dolente, che il violino ci ricorda con fremiti d'emozione, a tutti noi umani che inciampiamo spesso anche se non siamo al buio. Molto piaciuta!»
Ermelinda (17/09/2010) Modifica questo commento

«Dolcissima e malinconica... ci sono attimi della vita che non abbiamo saputo cogliere ...e parole lasciate in balia del vento che non abbiamo saputo esprimere... lasciandoci fra le dita solo il vuoto di un rimpianto... Bellissima.»
Club ScrivereAngela Rainieri (19/09/2010) Modifica questo commento

«Sulle ali del vento arrivano come una scia i tuoi versi. Il violino che suona solitario la melodia dei cuori ribelli all'amore. Fantastica. Un abbraccio»
Violeta C (19/09/2010) Modifica questo commento

«Dolce e triste canto d'amore. Una lirica sognante che ho profondamente apprezzato-»
mario calzolaro (20/09/2010) Modifica questo commento

«Pagine di un amore che non ha la prospettiva di un futuro eppure nell'arco del cielo... quante parole non dette... Apprezzata nella sua emozione»
Club ScrivereLina Sirianni (21/09/2010) Modifica questo commento

«Quando già non rimane niente dove guardare... quando mai hai ascoltato quelle parole che ti potevano far volare lontano nel tempo vicino all'amata (o, si svaniscono anche le forze per continuar lottando e poco a poco si spegne anche il lampione che ci guidava verso quell'amore che stato fortemente afferrato alla tua mente. Per me, una lirica che se può leggere di diverse forme, secondo le stato d'animo del lettore. Molto apprezzata.»
Club ScrivereArelys Agostini (29/09/2010) Modifica questo commento

«...versi che scivolano, tristemente, come lacrime, sulla pelle nuda dell'anima...
...Grazie Poeta, tu che scrivi, ascoltando quella voce...»
Stefania Stravato (10/10/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it