3270 visitatori in 24 ore
 215 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

Antonio Biancolillo

Antonio Biancolillo

Vivo a Trani, una città fantastica, la perla della Puglia. Alle spalle una continua lotta cercando di vivere la vita in ogni istante che mi viene regalato. Ho scoperto la gioia e la passione di fermare le sensazioni della mia anima e del mio osservare... con le parole dettate dal mio pensiero.
Un ... (continua)


La sua poesia preferita:
Lì va la sera
Lì va la sera
agitando la sua ombra

forma perfetta senza amante
come acqua della notte
che scorre sicura nel suo letto ...

angoli e curve
dentro gli argini silenziosi
del tuo nome ...

senza mai chiedere al buio
la strada che non...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Quella che sei
...e rimango
sì, rimango lì

a devozione di quella che sei

ormai il nulla
disteso sulle mie labbra

di...  leggi...

Se tu mi chiamassi
Ah, se tu mi chiamassi
attraverso i miei specchi

se mi chiamassi
al di là dell’azzurro...

però tu sei già il tuo oltre
nel fondo della tua voce

inconfutabile certezza
che tocca note di un lamento
che conosco

il tormento
di un solo...  leggi...

I baci delle labbra
I baci delle labbra
oscura felicità del sogno

lì a fianco e così chiaro
nella sua verità della notte...

ostinata penombra

oltre lo spazio...  leggi...

Canto de aurora
Silencio
entre los colores del jardín
pétalos aterciopelados
cambiando el perfume
del aire
y tu roció
deslizándose como canto de aurora
en el camino del cielo

Canto d’aurora

Silenzio
tra i colori del giardino,
petali di velluto...  leggi...

E mi tieni la mano
Tra le mani quel mondo tuo

passaggi inesplorati ancora
immersi nella nebbia
e passi bagnati nella notte.

Mi cullo nelle tue ombre

guardando il silenzio del cielo
sulle parole che aspetto
quando la luna non tarda più.

Tutto vuole essere...  leggi...

Incoscienza
Ricordo quello spazio così grande
quando aspettavo i passi delle attese

come favola lo attraversavo
sicuro sempre della speranza
del solito lieto fine.

Non stendevo mai la mia esperienza
e la ragione dei miei occhi

non ho mai bevuto il...  leggi...

Tra noi
Tra noi
solo quell’aria così vicina...

la tua ombra
lo spessore più grande
sulla distanza di un bacio

limite ultimo
che attende la sua materia...

il bordo di quelle labbra
dentro la misura
che non finisce mai

nel timore dell’inganno...  leggi...

Assurde complicità
Passeggio con i tuoi versi

sfogliando
pagine di un diario

scritto nella...  leggi...

Ora restami accanto
In silenzio sei arrivata
come scivolano le barche
con la vela tesa del tuo vento
sul mare fermo di quest’alba nuova.

Non ti avevo chiamata
perché non ricordo la mia voce
l’amore e le sue vie
il suo ventre caldo.

Ora restami accanto...  leggi...

Dove stai di te
Il nostro furtivo
fugace contatto
un succo di follia
al sapor d’amore
poggiato sopra un tavolo
pieno di nulla

e averti solo negli estremi
dove stai di te
a scrivere passioni
in lontananza
trovata lì per caso
in quel giorno

quel tempo
che...  leggi...

Pensiero di te
Mi chiedo
se domani è quello giusto
tra mille notti imbevute di perché
esausto
nel non sapere come desistere

trascinando alla disfatta
l’ordine di un destino

in continuo cambiamento
e senza mutare mai veramente
in questo bizzarro moto
che...  leggi...

Antonio Biancolillo

Antonio Biancolillo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Lì va la sera (03/07/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Sapori intimi (06/07/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Impetuosa avanzi (13/02/2019)

Antonio Biancolillo vi consiglia:
 Al di là dell’apparenza (26/01/2012)
 Pensiero di te (18/02/2010)
 Assurde complicità (18/04/2011)

La poesia più letta:
 
Ti aspetterò (29/09/2009, 26621 letture)

Antonio Biancolillo ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Antonio Biancolillo!

Leggi i segnalibri pubblici di Antonio Biancolillo

Leggi i 11099 commenti di Antonio Biancolillo


Autore del giorno
 il giorno 26/11/2012
 il giorno 20/11/2010
 il giorno 19/07/2010
 il giorno 29/03/2010
 il giorno 29/10/2009
 il giorno 18/05/2009
 il giorno 09/02/2009
 il giorno 10/11/2008
 il giorno 26/09/2008

Autore della settimana
 settimana dal 05/03/2018 al 11/03/2018.
 settimana dal 15/05/2017 al 21/05/2017.
 settimana dal 12/10/2015 al 18/10/2015.
 settimana dal 11/08/2009 al 17/08/2009.

Autore del mese
 il mese 01/12/2016
 il mese 01/05/2012

Antonio Biancolillo
ti consiglia questi autori:
 Arelys Agostini
 Ventola raffaele
 Alberto De Matteis
 Rosanna Peruzzi

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Antonio Biancolillo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Antonio Biancolillo in rete:
Invia un messaggio privato a Antonio Biancolillo.


Antonio Biancolillo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

Il fu Mattia Pascal

"Il fu Mattia Pascal" è un celebre romanzo di Luigi Pirandello che apparve dapprima a puntate sulla rivista (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Antonio Biancolillo

Sarà

Introspezione
Sarà per il tempo
che mi sfugge nell’aria
che scorgo la sera.

Inutile impazzire
a porre rimedio.

Dietro la sua fortezza
quelle cose così vere
che restano un istante

sulla risposta inflessibile
che ogni notte consuma.


Antonio Biancolillo 09/03/2012 10:22| 22| 8758 8178

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La seconda strofa ... racchiude secondo me, tutto il senso della poesia... inutile soffrire, siamo solo di passaggio, ogni pensiero rivolto al perchè, al volersi opporre, non fa altro che allontanarci dall'istante... ed è quello che va colto, gustandolo e cercando di viverlo pienamente...
Malinconica e condivisa nel pensiero, una linea pulita, fluida che ben fa cogliere il senso di cosa prova l'autore...
Molto bella»
Club ScriverePatrizia Ensoli (09/03/2012) Modifica questo commento

«"quelle cose così vere che restano un istante"
la vita in fondo è fatta d'istanti, che a volte si vorrebbero fermare, immortalare, ma inutile provarci, non serve.
E la notte si consuma e ci consuma...
Meravigliosa e coinvolgente, m'inchino ammirata.»
Fiammetta Campione (09/03/2012) Modifica questo commento

«...Sarà lo scorrere del tempo a far apprezzare quella sfuggente vitalità che a volte vorremmo incatenare a noi e che la notte con il suo cullare spegne incurante dei passi fatti»
Gerardo Novi (09/03/2012) Modifica questo commento

«Cogliere l'istante, chiuderlo nel cuore e nessuna notte lo cancellerà. Saranno quelli attimi brevi e intensi a dare il senso alla parola felicità»
Club ScriverePierangela Fleri (09/03/2012) Modifica questo commento

«"Sarà" già... sarà forse per quel tempo, che sembra sempre sfuggire, che ci rannicchiamo in quella culla che tutti abbraccia, seppure a volte diviene tormento, per l'anima inappagata. Letta con apprezzamento, così l'ho sentita.»
Club ScrivereGaia22 Tiziana Porcelli (09/03/2012) Modifica questo commento

«le cose vere... si consumano in un istante e restano nella mente... nei vissuti di ognuno... vivere l'attimo sempre come se fosse l'ultimo giorno... amare... gioire... e gustare le piccole cose... e non rimandare mai a domani... niente...
Cogliere l'essenza.
Magnifica poesia ... Biancolillo... sempre eccellente!!»
Club ScrivereRita Cottone (09/03/2012) Modifica questo commento

«Alla sera come un appuntamento ... il ritrovo dei pensieri, in modo particolare quelli invalicabili che opprimono con insistenza perenne, che mentre il corpo si addormenta continuano la loro attività marchiando il volto e la prospettiva del nuovo giorno; bella poesia, una riflessione che trovo molto vicina ...
breve ed intensa»
Sadness (09/03/2012) Modifica questo commento

«e quella risposta inflessibile rende tutto relativo, anche le cose più vere, quelle che ci appartengono e poi ci sfuggono, come sfugge il tempo, avvicinandosi al traguardo... una strada che ogni notte mangia, pezzettino dopo pezzetino, impossibile porvi rimedio... certo la prospettiva è vivere per vivere e non per morire, pur dovendo lì arrivare...
s'avverte bene in questa introspezione scritta magistralmente, l'ineluttabilità e la caducità del trascorrer del tempo verso il destino che si compie e la malinconica consapevolezza che coglie, strada facendo... molto molto apprezzata e sentita»
Angela Fragiacomo (09/03/2012) Modifica questo commento

«Bellissima introspezione che risponde sul senso dell'esistenza con la serena accettazione del tempo che consuma inesorabilmente gli attimi... immensa e condivisa poesia, piaciutissima.»
Donatella Pezzino (09/03/2012) Modifica questo commento

«Ci sfugge il tempo, ma non possiamo che accettare serenamente questa labile entità, sfruttando al meglio ogni momento...
Sempre un bel poetare...»
Club ScrivereSilvia De Angelis (09/03/2012) Modifica questo commento

«nonostante il tempo consumi, con il suo logorio, ogni cosa ... compresa la vita, ci sono attimi che possono valere d'eterno. vanno colti e custoditi come un tesoro!
ottima lirica, coinvolge e splendidamente scritta.
sempre ammirato»
EnzoL (09/03/2012) Modifica questo commento

«La ricerca di noi stessi non ha tempo va oltre il presente come un film proiettato verso il futuro, distratti dalla realtà avvolte soffermarsi a risanare e fortificare l'animo e riconoscersi mortali ed erranti... veramente bella»
Domenico Nenna (10/03/2012) Modifica questo commento

«Domare il tempo per l'uomo è un'impresa impossibile, l'unica via di fuga è quella di carpire quel breve attimo in cui sono celate "le cose vere" della vita. Intensa e meravigliosa questa riflessione introspettiva che condivido pienamente. Conservo nel suo etereo splendore.»
Club ScrivereAngela Rainieri (11/03/2012) Modifica questo commento

«Sarà, che questa poesia colpisce al cuore, un colpo netto, deciso a sfigurare la luce della luna, sarà che a volte l'affanno di porre rimedio alle cose ci prostra fino a farci piegare in due, sarà che a volte dobbiamo solo fermarci, respirare forte fino a sentire i polmoni scoppiare e lasciare che tutto sia... sublime»
Club ScrivereAnnamaria Barone (11/03/2012) Modifica questo commento

«autentica e sentita Poesia ...forma e versi semplicemente stupendi che hanno dato vita a varie interpretazioni... quando accade questo l'autore è riuscito a trasmettere infinite emozioni... commenti tutti condivisibili ...commenti meritatissimi... complimenti all'Autore che mi ha incantato con questi versi musicali ed incisivi»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (11/03/2012) Modifica questo commento

«Perché impazzire a trovare un rimedio inesistente? perché quando il buio di ogni notte consuma risposte inflessibili? E si scorge sempre quella sera, ma vi sono momenti che restano eterni... Che versi profondi, abbaglianti e di grande impatto. Complimenti, una poesia indimenticabile.»
Laura Maira (11/03/2012) Modifica questo commento

«Il tempo che corre per molti potrebbe diventare una tragedia – un non voler arrendersi all’evidenza condiziona la vita – sempre profondi i versi dell’autore che sovente aiutano a capire il perché della nostra esistenza, puntualizzando ed incitando a prendere il tutto più serenamente possibile.»
Club ScrivereBerta Biagini (11/03/2012) Modifica questo commento

«Una lírica de tonos delicados, que canta a la melancolía, sacando a flote sentimientos más profundos, el deseo de detener ese tiempo que vemos escapar, dejándonos a la deriva con los típicos tormentos del alma humana. Introspección muy bien proyectada, casi palpable la tristeza que el autor describe en sus versos. Apreciadísima»
Club ScrivereArelys Agostini (12/03/2012) Modifica questo commento

«La stanchezza dei giorni vissuti porta a pensare alla sera come a una sorta di riposo nel quale si riesce persino a rendersi conto di quanto sfuggevole è il tempo. Il tempo che non dà tregua ai pensieri, alla soluzione di dubbi o perché che affollano la mente. Così ci si immerge nella notte che, come scrive l'autore, diventa una fortezza dove si chiudono i propri sogni e la difficoltà dell'esistenza cerca riposo Anche se è proprio con la notte che si vanno a consumare le risposte a quelle domande che non trovano pace. E soprattutto è nella notte che i pensieri si chiariscono con la propria anima dove possono fare anche male ed essere inflessibili e vere. Forte è la malinconia di questi versi come il pensiero che in essi vive. Bellissima poesia!»
Club ScrivereRita Minniti (12/03/2012) Modifica questo commento

«dal punto di vista contenutistico abbiamo una riflessione profonda che stimola e che ci fa porre dei quesiti, esaminata invece nella forma e nell'impostazione schemica vediamo una struttura snella, elegante ed essenziale in cui ogni parola svolge una sua funzione in un quadro armonico. Nel complesso un'opera degna di attenzione e meritevole. Apprezzata»
Club ScrivereRasimaco (13/03/2012) Modifica questo commento

«mi ha ricordato la canzone degli anni settanta- quella carezza della sera- magici versi ad esaltare la notte, amica fedele dei poeti, complimenti incantevole poesia»
Citarei Loretta Margherita (16/03/2012) Modifica questo commento

«Il tempo sfugge e non c'è rimedio che vi possiamo porre e si porta via i momenti vissuti, belli o brutti che siano, ma restano i ricordi in cui amiamo crogiolarci soprattutto a sera...
Così mi piace leggere questa poesia sintetica ed elegante.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (17/03/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Il gatto e il topo di gabriele vacca

Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it